La partenza di molti, il ritorno di pochi. Il mio diario di prigionia

€ 16,00 Prezzo regolare
€ 15,20Prezzo in saldo

di Giulio Costa

 

Affrontare la tematica bellica, anche da studiosi e conoscitori dei fatti accaduti, non è mai semplice e le produzioni finali finiscono talvolta per essere documenti privi di emozioni e distanti da quella che è stata la realtà. È per questo motivo che documenti come il diario di prigionia di Giulio Costa devono essere letti. Le riflessioni e i racconti di chi ha visto con i propri occhi e provato sulla propria pelle il dramma della guerra sono impareggiabili. Per fortuna, l’ultimo conflitto che ha interessato il nostro Paese risale a circa 80 anni fa e le persone che ci possono trasmettere il vero valore della pace avendo vissuto la tragedia del conflitto fra i popoli sono oggi molto anziane. Le loro parole non costruiscono discorsi articolati e elaborati bensì frasi semplici, dirette e ricche di significati. Quanto contenuto in questo documento è un concentrato di emozioni, di cronaca bellica, di speranza e umanità. Deve insegnare a noi e alle generazioni future che i conflitti portano solo sofferenza e non sono la soluzione ad un problema. Una importante sollecitazione che, pagina dopo pagina, emerge dal racconto è quella di non lamentarsi troppo per le piccole situazioni di disagio che la vita ci mette davanti perché, dietro l’angolo, ci possono attendere momenti di vera e grande difficoltà capaci di segnare davvero la nostra esistenza.

New-Book Edizioni

Via della Roggia 1,

38068 Rovereto

Telefono: 0464 438516

info@newbookedizioni.it

Seguici su

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona

© 2020 New-Book Edizioni